Cos’è lo Shiatsu

 

BaquaShiatsu’ è una parola giapponese che significa ‘ pressione con le dita’.

E’ infatti un’arte che utilizza principalmente la pressione delle mani, ma anche dei gomiti, delle ginocchia ed di altre tecniche di manipolazione, per stimolare il flusso energetico dell’organismo.

Dette pressioni avvengono lungo i meridiani (canali energetici che attraversano il corpo) e su dei punti specifici.

E’ una pratica di grande efficacia che affonda le sue radici nella millenaria tradizione orientale.

Si basa sui principi della Medicina Tradizionale Cinese, improntati su una visione globale dell’essere umano e degli eventi naturali.

E’ molto utile per riequilibrare la struttura fisica del corpo e le sue energie interne naturali, per aiutare a prevenire le malattie, per conservare una buona salute e/o migliorare il benessere psico-fisico.

Lo Shiatsu è adatto a tutti e si possono effettuare trattamenti specifici per anziani, donne in gravidanza e vari tipi di disturbi come stress, insonnia, tensione nervosa, mal di schiena, problemi di ciclo mestruale, menopausa, irregolarità intestinale, ritenzione, enuresi infantile, circolazione sanguigna, problemi epidermici e tanti altri disturbi.

 

Health-Wealth-Happy

 

I Meridiani Straordinari

 

Il lavoro sui Meridiani Straordinari abbinato allo Shiatsu è un trattamento che influisce sugli aspetti costituzionali per favorire non solo il benessere, ma anche l’evoluzione individuale.

calligraphy_16

Può essere di grande aiuto nei casi di problemi mestruali, menopausa, gravidanza e parto, infertilità, impotenza, disturbi uro-genitali, problemi cardiovascolari, di digestione, ipertensione, tachicardia, asma, osteoporosi, traumi midollari, disturbi della pelle (acne giovanile, etc.), difficoltà di allattamento, problemi legati all’invecchiamento.

Risulta anche molto utile come sostegno nelle fasi di passaggio della vita (adolescenza, maturità, vecchiaia, etc.), nel distacco del bambino dalla madre (svezzamento, dentizione, primi passi, parlare, etc.), nella ripresa da esaurimenti fisici e psichici ( lunga convalescenza, traumi, eccessivo lavoro, anemia, etc.), nelle scelte o cambiamenti difficili.